Combinata di Primavera a Spezia

con Nessun commento

È la nuova formula ideata per motivare ed incentivare la partecipazione alle diverse regate nel Golfo del maggior numero di equipaggi. Si, anche la Flotta di Spezia, risente forse del calo motivazionale di armatori ed equipaggi meteor, che, con meno continuità, partecipano alle diverse manifestazioni agonistiche. Con la 1a Combinata di Primavera, il Capoflotta e i due D.T. dei Circoli Velici del Golfo, così provato a far scendere in acqua quanti più Meteor possibile, nei due eventi di primavera costituiti dalla Coppa Maralunga e Trofeo Assoregata, promossi rispettivamente del C.d.V. Erix di Lerici e Assonautica Spezia. Nove le barche, sia nella prima che nella seconda manifestazione, con la piacevole e gradita presenza del nostro Segretario Nazionale Mario Forgione, con la sua velocissima “Ricomincio da te” ed il suo bravo e valido equipaggio. Della prima abbiamo già raccontato nel precedente articolo “E la barca va !!!” Il Trofeo Assoregata, giunto alla sua seconda edizione, sapientemente organizzato, in tutti i suoi momenti, dall’Assonautica Spezia, ha visto al via tutti i big che parteciperanno ai prossimi Nazionali di Rimini. Due giornate in programma con 3+3 prove a disposizione degli equipaggi, per sfidarsi ma soprattutto per rifinire la messa a punto delle rispettive barche. Le nuove vele, con il loro caratteristico rumore di nuovo, sono state le protagoniste della prima prova di sabato. Un bel venticello da SSW tra i 6 e 8 nodi ha accompagnato la giornata, mettendo subito in luca gli equipaggi di Pekora Nera, Sampiero, Top Yacht 2.0, Antognetti, Ricomincio da Te, Forgione e Avance de Galere, Marin. Da registrare qualche bel guizzo da parte di Grisù, Lazzerini, StaGalla, Pergola, e Zenzero, Gigliola. Partenze serrate, giri di boa affollati ed arrivi al photo finish, la dicono lunga sul livello tecnico-tattico espresso da tutti e nove gli equipaggi presenti. Le piacevoli conferme di Pekora Nera e Top Yacht 2.0, confortanti per i prossimi Nazionali, non hanno impedito agli altri equipaggi di mettersi in evidenza e lottare fianco a fianco fino all’ultimo metro. Ottima la conduzione del C.d.R. che ha disegnato con precisione i “bastoni”, intervenendo prontamente con cambi di percorso appropriati. La giornata di domenica è stata ancora più esaltante rispetto alla precedente, perché StaGalla prima, Grisù poi e Ricomincio da Te dopo ancora, si sono proposte con forza e determinazione; solo l’infinita classe di Davide Sampiero ha impedito a questi equipaggi di gioire fino in fondo, con un meritatissimo primo. Alla fine 6 prove portate a termine nelle due giornate e tutti soddisfatti. Una familiare ed intima premiazione, seguita da una cena in buona compagnia ed allegria, ha concluso anche questo 2° Trofeo Assonuatica Spezia e la prima edizione della Combinata di Primavera, a cui auguriamo ancora migliori traguardi.

Lascia una risposta