Completata la seconda prova del 41° Campionato del Lario

con Nessun commento

Nel weekend del 24 e 25 marzo si è tenuta la seconda prova del 41° Campionato del Lario.
Dopo un avvio un po’ in sordina, a causa delle condizioni meteo che hanno impedito ad alcune barche di essere al via alla prima prova di Lecco e altrettanto hanno impedito lo svolgimento delle regate del primo weekend di Mandello, il campionato è entrato nel vivo, con ben 11 barche al via e regate molto combattute.
Il sabato è stato possibile effettuare soltanto due prove, con la seconda interrotta al primo giro, a causa del vento leggero e in pericoloso calando, che hanno visto primeggiare rispettivamente Marameo e Sissi, con un certo rimescolamento nelle prime posizioni della classifica.
La domenica, con una inattesa breva dapprima leggera e poi in moderato crescendo, è stato possibile effettuare tre prove.
Anonimo ha confermato i brillanti risultati di Lecco, con due primi nelle ultime due prove e la vittoria della tappa di Lecco. Brillante anche l’esordio stagionale di Raffica, a cui un OCS ha probabilmente tolto la soddisfazione della vittoria finale. Buone anche le prove di Sissi, Luna Storta (il cui ritorno salutiamo con immenso piacere) e Oca Affermativa. Marameo, dopo la vittoria nella prima prova, è scivolata in posizioni più arretrate, terminando sesta.
Segnalazione speciale per le buone prove singole di Briciola e Prodige e per il promettente affacciarsi di Brunello in mezzo al gruppo.
Per quanto riguarda il campionato, resta al comando Anonimo con 3 punti di vantaggio su Sissi e 11 su Marameo. I restanti equipaggi sono invece più staccati.
Durante la premiazione è stato ricordato il nostro Paolo Campisi con un minuto di silenzio.
La prossima tappa è a Gravedona il 15 aprile prossimo. Ricordate le disponibilità offerte dall’AVAL-CDV per l’accoglienza delle barche provenienti dal basso lago.

Lascia una risposta