Le avventure di un piccolo grande Meteor

con Nessun commento

Cari Comandanti, Armatori, equipaggi dei Meteor,

Molti di voi avranno incontrato ITA563 tra le boe, dato che ha regatato in più Campionati Italiani per mano di Mario Forgione, Francesco Rossi e Carlo Garzi. All’epoca si chiamava U.G.O., “ultime grida d’orgoglio”, ironico e rampante nome dato dal trio di atleti del Trasimeno.

Da anni, dal 2004, quel gioiello ha un altro padrone e un altro nome, ma, come si conviene nell’arte marinara, porta ancora nascosto il suo vecchio nome, sul dritto di prua, affinché non lo dimentichi mai. Da allora ITA563 è “Perla Nera“, il Meteor che pensa di essere un vascello pirata. Per questo da anni va girovagando tra le isole del Tirreno, o inseguendo delfini ovunque capiti. In particolare a Santa Marinella, dove vive, con le altre sorelle della Flotta di Roma. Loro sono regatanti, Perla è sognatrice e marinara, non amando più le boe, ma gli spazi del mare aperto e le sue avventure.

 

L’equipaggio è minimo, un timoniere e una prodiera, detta Prodiera, con la ‘P’ maiuscola, sempre più brava e soprattutto coraggiosa, visto che con Perla Nera si affrontano tutte le condizioni di mare, anche le più estreme, senza l’assistenza che si ha in regata. Roba da marinai un po’ folli, insomma.

 

 

La storia di Perla Nera e del suo folle equipaggio è raccontata in un ebook che è dedicato al Meteor e soprattutto alla certezza che la vela possa essere vissuta con poco, soprattutto quando si hanno a disposizione gioielli come il Meteor, si conosce a fondo la tecnica, si hanno tonnellate di passione e grande capacità di adattamento.

Con la Prodiera stiamo raccontando le ultime avventure su un blog che offre anche spunti e suggerimenti rispetto a quella che è stata ed è la nostra esperienza su questo guscio di noce e che terremo sempre aggiornato, con il desiderio di raccontare la bellezza delle piccole barche e del Meteor in particolare.

Intanto gustatevi l’ultimissimo racconto, di quando Perla Nera è scampata a una bella tromba d’aria, lo scorso 22 agosto.

Mario, che ringraziamo, ci ha chiesto di inserire anche qui le nostre avventure, cosa che con passione facciamo volentieri, visto che le viviamo proprio sulla barca di noi tutti amata, il Meteor.

Sperando di incontrarvi tutti alla prima occasione, tra vele e birra a fiumi!

BV!

Davide e Barbara

Perla Nera

ITA563

Lascia una risposta