Pequod si conferma al Trofeo Interlaghi

con Nessun commento

Nell’ultimo weekend di ottobre si è tenuta a Lecco la 44ma edizione del Trofeo Interlaghi.
Dopo svariati anni di clima quasi primaverile, questa edizione si è rivelata molto impegnativa, con temperature autunnali, piogge abbondanti e vento sostenuto.
Il sabato si sono tenute 4 prove, con vento di provenienza meridionale sui 15 nodi; la domenica, invece, si è regatato con il classico tivano, sui 15/20 nodi, con rinforzi che hanno messo a dura prova gli equipaggi. Straorzate e strapoggiate si sono succedute, soprattutto nella seconda prova della giornata, che il comitato ha ritenuto opportuno interrompere, mandando gli equipaggi ad asciugarsi in porto.

La vittoria non è sfuggita a Pequod, con cinque primi posti parziali, che ha anche confermato il successo nella classifica generale del Trofeo Interlaghi.
Sul podio altri due ospiti, Zigo Zago e Re di Cuori, entrambi della flotta di Caldonazzo.
Male le barche lariane, sia come presenza (solo 4 barche presenti, con defezioni dovute a molteplici motivi), sia come risultati, con la migliore, Luna Storta, che si conferma vincitrice del trofeo Vaccarini, nonostante il quarto posto finale.

Quindi, con l’augurio che il prossimo anno, la flotta lariana si presenti numerosa ed agguerrita, si rilancia la sfida a Pequod per l’anno prossimo.

Lascia una risposta