CIMENTO INVERNALE DESENZANO

con Nessun commento

Domenica 10 novembre è andata in scena la prima delle 4 giornate in programma del prossimo Cimento invernale desenzanese. La flotta GARDA, padrona di casa, con la fantastica regia della Fraglia vela Desenzano, ripropongono questa fantastica Kermesse oramai divenuta appuntamento fisso per la nostra classe Meteor.

Tutto ha inizio in mattinata, quando le ultime messe a punto delle barche vengono accompagnate da un sottofondo musicale che stride in tutta la parte bassa del lago. E’ il nostro beneamato Eolo che con intensità intorno ai 30-35 nodi costringe gli equipaggi a restare a terra in attesa di un calo di intensità previsto con l’ avanzare delle ore della mattina. Decisione SAGGIA da parte del c.d.r. che si vede ripagato intorno alle ore 13:00 da condizioni decisamente più equilibrate, intensità del vento pari a 15-17 nodi e onda ancora molto formata.

Prova unica di giornata con percorso costiero DESENZANO-MANERBA -DESENZANO e flotta che rimane compatta nella prima parte del primo lato . Vento che piano piano inizia a ruotare, favorendo cosi le issate di spi. WHITE WAVE di Ravanelli, seguita da HY GUS di Bragadina, iniziano a distanziarsi dalla flotta doppiando rispettivamente in prima e seconda posizione la boa di disimpegno a MANERBA. Lunghissima bolina di rientro che mette a dura prova gli equipaggi, alle prese con onda ancora formata e vento sostenuto intorno ai 20 nodi sotto raffica. Alla fine sarà la prua di WHITE WAVE (RAVANELLI-CANTONE-DE ZULIAN) a tagliare l’ arrivo davanti a tutti portandosi cosi in testa alla classifica provvisoria del Cimento. In seconda posizione troviamo HY GUS (ANTONIO BRAGADINA), seguito da SPRING TIME (MAZZONI), XANU’ (JAGODIC WALTER), CORTO MALTESE (NICOLODI IVANO), DIPS (DIEGO DAL PUPPO), MAVALA’ (OSTI FEDERICO).

Al termine della prova tutti gli equipaggi sono stati allietati dalle prelibatezze del cuoco ROBI accompagnate da ottimi boccali di birra artigianale.

Parole di soddisfazione da parte del capoflotta gardesano Bragadina che vede ben 7 Meteor iscritti alla manifestazione, ritrova la sua flotta più che mai agguerrita sul campo di regata, nonostante le condizioni meteo davvero impegnative. Un grazie alla presenza del capoflotta di Trieste Walter Jagodic che speriamo possa partecipare a tutta la Kermesse.

Appuntamento quindi a domenica 1 dicembre 2019 per la seconda giornate di prove a bordo dei nostri mitici METEOR. Buon vento a tutti.

Lascia un commento