Emissione nuovo regolamento di stazza

con Nessun commento

A tutti i Soci Assometeor
loro sedi

Oggetto: Emissione nuovo regolamento di stazza

Il  nuovo regolamento di stazza della Assometeor è stato approvato dal Consiglio di Classe ed è in vigore dal 7 novembre 2019. Il nuovo regolamento può essere scaricato da qui.
La revisione è stata resa necessaria, al di là degli ovvi aggiornamenti al presente, da una moltitudine di richieste di chiarimento rivolte alla Classe da armatori che ritengono illecite molte delle modifiche che nel recente passato sono state praticate su alcune barche.

Il Consiglio ha quindi ritenuto necessario normare la materia in modo univoco e, se possibile, più chiaro di quanto non fosse in passato, in particolare introducendo nel Regolamento della Classe il principio che modifiche non esplicitamente consentite dal regolamento sono vietate se non autorizzate preventivamente dal Consiglio. Questo comporterà la non sanabilità di alterazioni introdotte in maniera arbitraria, con il ritiro del certificato all’imbarcazione modificata.

Inoltre si è introdotta una appendice al Regolamento con cui viene data un’interpretazione autentica delle regole analizzate e questa “sezione Q&A” assume a sua volta il peso di regola. Il futuro sviluppo di questa sezione consentirà di intervenire su singoli argomenti senza dover necessariamente integrare o modificare articoli del Regolamento.

Non può sfuggire la constatazione che nelle maglie di questa operazione potrebbero essere coinvolti armatori che in buona fede o, addirittura, a loro insaputa si ritrovano a possedere una barca che ha subito manomissioni illecite. Per venire incontro a chi potrebbe trovarsi in situazioni di questo tipo il Consiglio di Classe ha deliberato l’apertura di una finestra di bonifica: a  partire dal 1° dicembre e fino al 31 dicembre 2019 i Proprietari che, pur in possesso di Certificato di Stazza, hanno dubbi sulla regolarità del loro Meteor possono richiedere alla segreteria nazionale un controllo di stazza. La richiesta congelerà la situazione fino alla data del controllo, consentendo alla barca lo svolgimento delle consuete attività. Nel caso in cui il controllo riscontrasse delle non conformità il Proprietario verrà informato sulle correzioni necessarie per ottenere  il rinnovo del certificato di stazza. Ovviamente in questi casi verrà concesso un periodo adeguato. Sarà inoltre cura della Classe concordare con gli stazzatori designati  onorari di favore.

Il Consiglio di Classe assicura tutta la disponibilità ad assistere gli armatori in questa transizione al  nuovo corso che inizierà nel 2020, incoraggiando gli armatori a sottoporre qualsiasi quesito o richiesta entro il termine fissato alla fine del 2019. Dopo tale scadenza, ovviamente, la certezza della regola sarà lo strumento per tutelare chi nelle regole ha deciso di stare.

Un caro saluto a tutti
Mario Forgione
Segretario nazionale

Lascia un commento