Trofeo Mariperman

con Nessun commento

1 x 4 Serbidiola Superstar

Settanta le imbarcazioni, suddivise in nove diverse classi, che hanno dato vita, tra venerdì e domenica, al 32° Trofeo Mariperman organizzato dalla Marina Militare, in collaborazione con i Circoli del Golfo della Spezia. Tra le classi partecipanti, ovviamente, anche quella del nostro piccolo grande Meteor.

Otto gli equipaggi iscritti. Si sono registrati tre rientri: quello del Campione Italiano in carica Enrico Pucci con la sua Serbidiola, quello di Roberto Capozza con la sua Avance de Galera, fresca refittata dopo i duri colpi subiti al nazionale di Torre del Greco, e quello di Elio Righetti con Luicchio. Le quattro prove in programma, due sabato e due domenica, si sono corse con vento sempre tra i 10 e 14 nodi ed onda impegnativa. Anche il cielo ha riservato ai regatanti tutte le condizioni possibili: sole, nuvole e pioggia. Insomma un Trofeo sicuramente interessante ed avvincente. In tutte e quattro le prove, però, c’è stato un solo protagonista: Enrico Pucci, che, con il suo fido equipaggio, papà Paolo e Lorenzo Cianchi, ha condotto la sua Serbidiola, tutte e quattro le volte, davanti a tutti gli altri. A dirla così, però, sembrerebbe che Enrico abbia avuto vita facile. E invece no, perché in tutte le prove la lotta è stata dura. Un po’ tutti ci hanno provato, ma nulla. Una virata in ritardo, una issata lenta, una strambata sbagliata e il Pucci nazionale scappa via inesorabilmente. In tutte e quattro le prove, inoltre, non sono mancati accesi duelli anche tra tre-quattro barche contemporaneamente, che hanno fatto, e continuano a fare, della classe Meteor quella più spettacolare ed avvincente.

 Nella prima prova è Luicchio ad impensierire il campione, dopo un serrato testa a testa con Top Yacht 2.0. Nella seconda, invece sono prima StaGalla e poi Avance a stimolare tutte le migliori risorse del team di Serbidiola. Nella terza è Avance de Galera, sempre ovviamente dietro Serbidiola, che riesce a regolare Luicchio, StaGalla e Top Yacht 2.0, autori di un avvincente testa a testa. Nella quarta prova poi, la lotta è veramente entusiasmante, con continui capovolgimenti, ad ogni virata prima e ad ogni strambata dopo, tanto che solo all’ultima boa, con l’ammainata definitiva degli spi, si scopre chi è il più bravo.

Finisce così che Serbidiola riesce a scartare alla quarta prova un 1: una grande impresa.

Al secondo posto chiude Avance de Galera, che festeggia così il suo nuovo look. A pari punti con il secondo, è terzo l’irriducibile Top Yacht 2.0 che non ha mai mollato, anche quando sembrava tutto perduto. Al quarto posto il velocissimo Luicchio, autore di un rientro molto interessante, in vista della prossima Barcolana a Trieste. Grande delusione per il capoflotta con StaGalla, quinto, che solo in qualche occasione ha duellato alla pari con gli altri, facendo vedere che le potenzialità ci sono ………  Basta aspettare con pazienza. Completano la classifica Enjoy di Alessandra Serranova, Ju di Franco Baronio e Zenzero di Paolo Gigliola.

Questi i prossimi appuntamenti per la flotta: la veleggiata delle Cinque Terre a Monterosso, la trasferta a Trieste e l’atteso Campionato Autunnale. Saranno l’ennesima occasione per confrontarsi e rinsaldare sempre più quello spirito di comunione ed amicizia che contraddistingue la Flotta Meteor Spezia.

A tutti i sinceri complimenti.

Lascia un commento